La prof.ssa Annamaria Bagnasco del Dipartimento di Scienze della Salute dell'Università degli Studi di Genova in collaborazione con il prof. Thomas Kearns dell'Università di Medicina e Scienze della Salute del Royal College of Surgeons di Dublino, in Irlanda, hanno attivato uno studio trasversale multicentrico europeo con lo scopo di migliorare la consapevolezza e la conoscenza dei bisogni di formazione di Sviluppo Professionale Continuo (SPC) dell’Infermiere/a e dell’ Ostetrica/o neolaureati ed esplorare i fattori associati alla partecipazione ai corsi di formazione durante il loro periodo di passaggio dall’essere studente ad essere infermiere/a e ostetrica/o neo assunti. I paesi partecipanti sono Irlanda, Regno Unito, Croazia e Italia.

Nella letteratura internazionale è ampiamente riconosciuto che infermiere/i e ostetriche/ci neolaureati presentano delle difficoltà nel passaggio dall’essere studente ad essere neoassunti, tanto che questa fase è stata definita periodo di transizione con una durata massima di 24 mesi dall’assunzione. Il supporto offerto attraverso la partecipazione ad attività di sviluppo professionale continuo (SPC) durante questo periodo di transizione è essenziale. Esistono informazioni limitate su quali sono le attività di SPC a cui l’infermiere/a e l’ostetrica/o partecipano durante il periodo di transizione e su come la partecipazione allo SPC sia associata alla soddisfazione sul lavoro e all’intention to leave.

Lo studio ha ottenuto il parere positivo del Comitato Etico Regionale della Liguria e del Royal College University in Irlanda

I risultati dello studio serviranno per fornire raccomandazioni agli ordini delle infermiere/i e delle ostetriche/ci, alle aziende sanitarie e ai decisori delle linee politiche, sulle esigenze di SPC dell’Infermiere/a e dell’Ostetrica/o e sui fattori associati alla soddisfazione sul lavoro e all'Intention to leave per questa popolazione.

E' possibile partecipare allo studio se rientra nelle caratteristiche della popolazione in studio qui di seguito specificate:

  • Essersi laureati in infermieristica o ostetricia negli ultimi 24 mesi
  • Avere un’esperienza lavorativa infermieristica o ostetrica di almeno 3 mesi, a seguito dell’iscrizione all’ordine professionale di appartenenza.

Clicca QUI per accedere al questionario anonimo, oppure scansiona il QR code: