Informazioni sul corso

I laureati magistrali in Scienze delle professioni sanitarie della prevenzione sviluppano, al termine del percorso formativo, un approccio integrato ai problemi organizzativi e gestionali delle professioni sanitarie, qualificato dalla padronanza delle tecniche e delle procedure del management professionale, dalle conoscenze metodologiche in materia di processi formativi e di ricerca in ambito sanitario, nonché dalla capacità di assumersi la responsabilità, entro le loro specifiche competenze, delle attività di prevenzione – verifica – controllo in materia di igiene dei luoghi di vita e di lavoro, di igiene degli alimenti e delle bevande, di igiene in sanità pubblica e veterinaria, e dalla capacità di supervisionare alla prevenzione e alla promozione della salute a livello della persona, della famiglia e della collettività.

Imparare facendo

Lo studente è coinvolto in progetti di management sanitario, di tutorship e di ricerca presso le strutture sanitarie territoriali preposte alla prevenzione e le strutture universitarie

Sbocchi professionali

Strutture sanitarie preposte alla prevenzione (Dipartimenti di Prevenzione, Servizi di Prevenzione e Protezione delle Aziende Sanitarie Locali, Agenzie Regionali per la Prevenzione Ambientale, Direzioni sanitarie ospedaliere, Distretti Socio Sanitari delle Aziende Sanitarie Locali), le strutture universitarie (didattica e ricerca scientifica), attività libero professionale di formazione e consulenza presso servizi e soggetti sia pubblici sia privati, accesso alle posizioni dirigenziali presso le predette strutture sanitarie.

Per consultare Manifesto degli studi, programmazione didattica e regolamento didattico del Corso, è possibile consultare la Scheda informativa

Per orari, lezioni ed esami è possibile consultare la pagina della Segreteria Didattica.