Dottorato di Ricerca in “Scienze della Salute”
Curriculum “Malattie Infettive e Tropicali”

Obiettivi

Il corso di dottorato in “Scienze della Salute”, curriculum “Malattie Infettive e Tropicali”, prevede lo sviluppo di un’avanzata conoscenza della metodologia della ricerca in almeno uno dei diversi ambiti previsti dal corso. Alla fine del corso, il dottore di ricerca dovrà pertanto aver acquisito la capacità di discutere e applicare autonomamente i fondamenti della ricerca scientifica in Malattie Infettive e Tropicali, includenti:

  • Adeguata formulazione della domanda clinica meritevole di studio alla luce della letteratura corrente
  • Adeguato disegno dello studio e appropriata considerazione degli aspetti etici della ricerca
  • Scelta del metodo statistico appropriato
  • Adeguata interpretazione e discussione dei risultati di uno studio scientifico negli ambiti di ricerca previsti.


Valutazione della preparazione


L’attività scientifica dello studente sarà sottoposta a revisione annuale. Alla fine di ogni anno, lo studente dovrà preparare un resoconto della sua attività, includente i risultati ottenuti nell’anno precedente, un aggiornamento sui progetti in corso di svolgimento, e una definizione degli obiettivi il cui raggiungimento è previsto entro l’anno successivo. Il resoconto dovrà essere verificato e approvato dai Docenti del corso.


Temi di ricerca principali

  • Infezione nell’ospite immunocompromesso: epidemiologica, diagnostica e terapia.
  • Antibioticoresistenza ed infezioni nosocomiali: sorveglianza, epidemiologia e gestione clinica.
  • Infezione da HIV: alterazioni immunologiche, infezioni opportunistiche, terapia antiretrovirale.
  • Epatopatia cronica HCV e HBV correlata.
  • Tubercolosi: epidemiologia e farmacoresistenza.

Esempio di temi di ricerca specifici correlati all’attività scientifica dei Docenti del corso

  • Diagnosi e terapia delle infezioni dovute a batteri Gram negativi multiresistenti
  • Fattori di rischio per le infezioni dovute a batteri Gram negativi multiresistenti
  • Antimicrobial Stewardship
  • Diagnosi precoce della candidemia
  • Diagnosi differenziale precoce di candidemia e batteriemia
  • Infezioni nel paziente con fibrosi cistica
  • Terapia antibiotica nel paziente con fibrosi cistica
  • Infezione da Clostridium difficile
  • Infezioni correlate alle pratiche assistenziali
  • Infezioni batteriche, virali e fungine nel paziente ematologico
  • Aspergillosi invasiva
  • TDM degli antifungini
  • Marker diagnostici precoci di infezione fungina
  • Profilassi antibiotica
  • Terapia dell’HIV nel paziente naive ed experienced, ottimizzazione terapeutica nel paziente con multipli fallimenti terapeutici
  • Monitoraggio e gestione degli effetti collaterali a breve ed a lungo termine della terapia antiretrovirale
  • Gestione dell’HIV in gravidanza e prevenzione della trasmissione materno-fetale dell’infezione da HIV
  • Gestione del paziente pediatrico ed in età adolescenziale con infezione da HIV a trasmissione materno-fetale
  • Gestione delle comorbidità metaboliche legate all’infezione da HIV (patologia ossea, renale, sindrome metabolica, neoplasie non-AIDS definenti, patologie cardiovascolari)
  • Diagnosi e terapia delle condizioni AIDS definenti
  • Efficacia e sicurezza della terapia dell’epatite virale
  • Gestione dell’epatite virale cronica nel paziente immunocompromesso